Eyeliner gel – Phìto Makeup

Ciao amorine/i,

il prodotto di cui voglio parlarvi oggi è un prodotto è un tipo di prodotto che non ho mai trattato sul mio blog, e onestamente è la prima volta che ho avuto modo di provarlo: l‘eyeliner in gel. Sono sempre stata un po’ diffidente a riguardo, pensando che l’utilizzo del pennello rendesse la cosa più difficoltosa, che dovessi essere più precisa e quindi andare più a rilento!

Quando l’azienda Phìtofarma mi ha mandato questo eyeliner in collaborazione da testare, mi sono avvicinata incuriosita/ma al tempo stesso spaventata da questo prodotto che continuavo a guardare e riguardare, senza avere mai il coraggio di aprirlo e provarlo finchè un giorno, ho preso di petto la situazione e sono scesa in battaglia affrontando le mie paure! Armata di pennello ho fatto il mio primo tremante tentativo….. ed eccomi qua, a parlarvi di questo prodotto della linea professionale Phìto Makeup del gruppo Phitofarma! Gruppo delle linee professionali: Cinecittà Makeup, Studios Makeup, Kent’s line trucco, Physio Move makeup, Film Maquillage, Phìto Makeup, Truccart Permanente.

phitofarma logo

Cosa ci dice Phìto Makeup?

LA SUA PARTICOLARE FORMULA IN GEL PERMETTE DI REALIZZARE SIA UN TRATTO SOTTILE E DELICATO PER UN EFFETTO “NUDE”, UN TRATTO EVIDENTE E MOLTO MARCATO PER UN EFFETTO “MODA”

Il vasetto contiene 6g di prodotto ed ha un PAO di 6 mesi. Il prezzo, purtroppo non lo conosco. Il packaging è nero con il tappo che si avvita con una piccola “finestra” tonda trasparente, dal quale è possibile vedere il contenuto della jar. Su questa finestra tonda è riportato il brand del prodotto. L’eyeliner è di una consistenza molto morbida, più simile ad un ombretto in mousse che ad un eyeliner e quando di intinge il pennello al suo interno bisogna avere l’accortezza di scaricare un po’ il pennello se non si vuole partire subito con una macchia nera. La pigmentazione è elevatissima, il tratto è deciso, mai avuto un eyeliner così nero, si stende che è un piacere e si asciuga in pochi istanti. E’ talmente pigmentato che è ottimo anche come base per l’ombretto per smoky eyes ultra black (attenzione all’effetto panda dietro l’angolo, però!). Lo stendo sia col pennello sottile che con il pennello angolato ed ho notato che con il pennello angolato riesco ad essere molto più precisa e veloce. Mi sono riscoperta un’artista! Non credevo di raggiungere tale precisione con l’eyeliner (mai avuta una precisione e definizione così), e la sua applicazione in così poco tempo! Mi sta piacendo davvero tanto, non riesco più a farne a meno nei miei makeup, tanto che adesso storco il naso al pensiero di tornare ad usare di nuovo l’eyeliner classico! Amo questo prodotto! Merita di entrare nel podio dei miei “mai più senza”! L’unica cosa che non so dirvi è la durata una volta aperto…. posso dirvi di aver iniziato ad usarlo da circa un mese e per ora non ha dato nessun segno di secchezza o deterioramento anticipato, indi per cui, non so dirvi come si comporterà allo scadere dei sei mesi, prima o dopo….. vi rimando a modifiche future a riguardo!

INCI: Isododecane, Trimethylsiloxysilicate, Polyethylene, Cyclopentasiloxane, Polybutene, Phenyl, Trimethicone, Barium, Sulfate, Disteardimonium Hectorite, Phenoxyethanol, Propylene Carbonate, Silica  Dimethylsilylate, Glycerin, Aqua/water, Peg-8, Pentaerythyityl tetra-di-butyl Hydroxyhydrocinnamate, Peg-8/SMDI Copolymer, Palmitoyl Myristyl Serinate, Sodium Polyacrylate, Ci 77499/Iron oxides

phito eyeliner gel

Ovviamente, per quanto riguarda l’inci mi sento di fare una precisazione: si sta parlando di un prodotto con performance altamente professionali, il cui utilizzo è raccomandato in primis in occasioni dove bisogna avere un trucco di un certo livello.

Consigliato? SI!

Quale tipo di eyeliner preferite? Conoscete questo eyeliner? Con che tipo di eyeliner siete solite applicare l’eyeliner in gel?

Xo Xo,

Glossy Girl3

Annunci

Mary-Lou Manizer – The Balm

Ciao amorine/i,

Buon Venerdì!!! Il protagonista della mia recensione odierna è il nientepopodimenochèèèèèèè Illuminante Mary-Lou Manizer di The Balm! Mi è stato gentilmente inviato per testare per voi dall’azienda The balm, ed eccomi qua a parlarvene! Tanto blasonato, avrà soddisfatto le mie aspettative?

theBalm_logo

Cosa ci dice The Balm?

un illuminante color miele “apparentemente innocente” che cattura l’occhio di tutti. Questo illuminante, diffonde la luce in modo che la pelle appaia più morbida e più giovane , mentre aggiunge un leggero bagliore.

Il prezzo varia intorno alle 22€ (dipende dove lo comprate), potete trovarlo online su bbcreamitalia.it o maquillalia.com oppure nelle profumerie fisiche la gardenia. PAO di 12 mesi per 8,5g. Il packaging è bellissimo, contenuto in una scatolina altrettanto bella (che non ho avuto il coraggio di buttare)! Di colore beige richiama gli anni 50 e il look pin up (come la palette già recensita qui dello stesso brand). La scatolina, tonda come una cipria contiene all’interno uno specchietto molto grande molto utile da portare in borsetta.

illumante the balm 2

L’illuminante ha un sottotono iridescente e caldo, che si evidenzia particolarmente sulle carnagioni calde, ma ciò non significa che sulle carnagioni fredde stia male, anzi, è semplicemente meno “accentuato” e più delicato, in ogni caso è di una tonalità che a mio parere (di persona dal sottotono freddo), sta bene a tutte le carnagioni.

illuminante the balm1

Bellissimo anche utilizzarlo come ombretto illuminante, una volta applicato dura 5 ore buone. Assolutamente un must have, come avevo sentito parlare! Il mio illuminante preferito! Il primo che innaugura la nuova categoria del blog “mai più senza”!

Swatch..

Swatch..

Consigliato? SI!

Avete provato questo prodotto? Cosa ne pensate? Quale illuminante preferite?

Buon Week End, a lunedì!

Xo Xo,

Glossy Girl3